Si comunica alla gentile clientela che gli uffici della ingNET rimarranno chiusi per ferie dal 7 di Agosto fino al giorno 1 di Settembre.

Monitoraggio ferroviario di Passaggi a Livello non presenziati

monitoraggio passaggio a livello

Oggi avere il pieno controllo di passaggi a livello distribuiti lungo una linea ferrata è fondamentale al fine di ottemperare alle normative sia nazionali che europee sulla sicurezza ferroviaria di linee ferrate regionali, locali ed a scartamento ridotto. 

Monitoraggio remoto di barriere ferroviarie

L'unione tra la piattaforma software di telecontrollo iCare ENVIRONMENT e le schede di I/O su IP PADI che ingNET propone, permette di realizzare facilmente un sistema di monitoraggio da remoto che consente di avere costantemente informazioni su diverse caratteristiche funzionali dell'impianto di gestione di ogni passaggio a livello (livello di tensione della batteria, assorbimento elettrico delle barriere, presenza/assenza rete elettrica gestore, controllo apertura/chiusura delle barre, controllo collegamento remoto), 24h su 24 e 7gg su 7.

Grazie a questa soluzione, sia i tecnici responsabili della sicurezza ferroviaria che i dirigenti dell'Ente, ognuno con un proprio profilo di accesso al sistema differenziato, avranno la possibilità di gestire da remoto uno o più passaggi a livello, ovunque essi si trovino ed anche in mobilità.

Un caso d'uso di supervisione di passaggi a livello non presenziati 

quadro manovra telecontrollo passaggio a livelloUn chiaro esempio di questo tipo di realizzazione è il sistema pilota di controllo remoto su SCADA WEB based delle barriere di passaggi a livello non presenziati, basato sulla piattaforma software di telecontrollo iCare ENVIRONMENT e sulle schede di I/O su IP in esercizio presso l'Ente FCE (Ferrovia Circumetnea) di Catania.

Il sistema di monitoraggio è composto da:

Lo scopo dell'Ente era quello di affiancare ai tradizionali sistemi di sicurezza di cui già dispone il quadro di manovra di ogni passaggio a livello un sistema di monitoraggio moderno ed efficente, gestibile anche distanza o in locale unicamente da WEB, e quindi sia da PC e MAC che da smartphone e tablet senza installare alcun software o APP, che permettesse quindi di:

  1. monitoraggio remoto barriera passaggio a livellopoter registrare tutti i dati provenienti dai sensori di tensione della batteria e di assorbimento elettrico delle barriere, permettendo all'operatore di ricercare, esportare e visualizzare a video gli stessi dati in maniera semplice e funzionale;
  2. poter controllare in tempo reale su sinottici geografici WEB based: il livello di tensione della batteria, l'assorbimento elettrico delle barriere in manovra, lo stato di presenza/assenza della rete elettrica del gestore, il controllo dell'apertura/chiusura delle barriere ed il controllo del collegamento remoto con le schede installate nel passaggio a livello;
  3. inviare automaticamente, al variare delle condizioni sui sensori e/o sugli stati di funzionamento del passaggio a livello stabilite dal committente, delle notifiche dettagliate via mail ai responsabili della sicurezza ferroviaria. Tali condizioni permettono all'Ente di verificare immediatamente, ad esempio: se il passaggio a livello si è aperto o chiuso correttamente, se ci sono veicoli incastrati tra le barriere in manovra, se è necessario un intervento di manutenzione straordinaria di una barriera, se la batteria si sta esaurendo e/o è guasta, se un blackout elettrico del gestore permane per parecchio tempo inficiando la funzionalità dell'impianto.

Per l'Ente committente, raggiungere i suddetti traguardi ha richiesto un sforzo impiantisco molto contenuto; infatti, tutti e 3 i suddetti obiettivi sono stati pienamente raggiunti, sotto l'attenta supervisione del responsabile della sicurezza ferroviaria dell'Ente FCE (Ferrovia Circumetnea) di Catania.

L'intero sistema di telecontrollo funziona, quindi, grazie all'interfacciamento della piattaforma software di telecontrollo iCare ENVIRONMENT con i sensori collegati alle schede I/O su IP PADI in campo installate nei quadri di manovra distribuiti lungo i passaggi a livello della linea ferrata della Circumetnea; l'ampliamento dell'intero sistema di monitoraggio con l'aggiunta di nuovi controlli remoti su passaggi a livello nuovi o preesistenti è semplice, veloce ed economica in quanto non richiede alcuno sforzo impiantistico.

Inoltre, collegandosi sulla piattaforma software di telecontrollo iCare ENVIRONMENT, vengono mostrate all'operatore addetto alla sicurezza le interfacce grafiche di controllo con cui l'utente interagisce, anche in modo geografico, da PC, MAC, da smartphone e da tablet Apple o Android su tutti i passaggi a livello telegestiti.

sinottico scada geografico telegestione passaggi a livello

La creazione e/o la modifica di queste interfacce grafiche è molto semplice ed intuitiva e non richiede alcuna conoscenza di sistemi HMI di tipo SCADA nè di linguaggi di editing specifici per il WEB (HTML, JavaScript, CSS) ed è gestibile direttamente dall'utente finale con i privilegi di amministratore del sistema.

monitoraggio remoto passaggio a livello

telecontrollo passaggio a livello

Grazie a questi vantaggi la soluzione di telecontrollo proposta da ingNET ha costituito per l'Ente committente un valido strumento di gestione e controllo sia dal centro operativo che in mobilità di tutti i quadri di manovra dei passaggi a livello distribuiti lungo la tratta ferroviaria; la soluzione di telecontrollo è interamente WEB based ed accessibile da qualunque browser, in linea con i moderni fabbisogni di sicurezza e semplicità nel controllo e nella gestione della sicurezza. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioni Chiudi